Si chiama «Adotta una telecamera» il nuovo progetto ideato dall’Amministrazione comunale di Bareggio per rafforzare il controllo del territorio con la collaborazione della cittadinanza.

Adotta una telecamera: il progetto

La Giunta guidata da Linda Colombo lancia la proposta a privati, aziende, condomini, comitati di quartiere e associazioni: installare una telecamera di sorveglianza a proprie spese (con le caratteristiche e le specifiche indicate dagli uffici preposti). La telecamera dovrà inquadrare uno spazio pubblico, che può anche rivestire interesse per lo stesso privato, come ad esempio la strada della propria abitazione. Ai privati spetterebbe fornire la telecamera, il punto di collegamento e l’alimentazione elettrica, mentre il Comune si occuperebbe del collegamento al proprio sistema di telecontrollo attivo presso la centrale operativa della Polizia locale.

Sondaggio online

Su questo progetto l’Amministrazione comunale ha deciso di consultare direttamente i cittadini con un sondaggio anonimo. Sul sito web istituzionale (www.comune.bareggio.mi.it) in home page è già presente il link al form da compilare.

Leggi anche:  Scabbia all'asilo di Bareggio: "Situazione sotto controllo"

La dichiarazione del vicesindaco

«Si tratta di un progetto contenuto nel nostro programma elettorale, fortemente voluto dalla Lega, in particolare dal nostro capogruppo Giuseppe Sisti – dichiara il vicesindaco e assessore alla Sicurezza, Lorenzo Paietta -. La filosofia è la stessa dell’App 1Safe: vogliamo fare in modo che tutti i cittadini, nel loro piccolo, possano contribuire al controllo del territorio. Installando una telecamera nei pressi della propria abitazione, da un lato si sentono più sicuri e dall’altro offrono un servizio prezioso all’Amministrazione comunale. Invitiamo pertanto i cittadini di Bareggio a compilare il form sul sito e a dare parere favorevole al progetto».

VAI ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE