Blitz in birreria: nella serata di ieri, venerdì, i carabinieri della Compagnia di Saronno, insieme ai colleghi della Compagnia d’Intervento Operativo del Terzo Reggimento Carabinieri Lombardia e al personale della Polizia locale di Saronno, hanno passato al setaccio un locale del quartiere Matteotti, controllando uno ad uno tutti gli avventori.

Blitz in birreria: sequestro di droga a danno di cinque giovani

Durante l’operazione, che ha letteralmente cristallizzato per circa due ore l’attività della birreria, sono stati identificati circa quaranta soggetti, alcuni dei quali perquisiti e sorpresi in possesso di sostanza stupefacente del tipo marijuana e hashish. Molti dei giovanissimi, all’arrivo delle pattuglie in uniforme, si sono diretti verso il retro del locale, dove però con loro amara sorpresa si era già preventivamente posizionata una squadra di carabinieri in borghese che si fingevano clienti. Nella circostanza sono stati, quindi, sequestrati alcuni grammi di stupefacente che cinque giovani avevano nelle tasche dei pantaloni e nei pacchetti delle sigarette. Inoltre, tra gli avventori due sono stati denunciati rispettivamente per infrazione delle prescrizioni sul regime dell’affidamento in prova ai servizi sociali e per violazione delle norme sull’immigrazione clandestina. Contestualmente gli agenti della Polizia Locale hanno eseguito un controllo amministrativo sull’esercizio pubblico, i cui esiti sono al vaglio di quel personale. Poco prima, sempre durante la serata, i carabinieri avevano eseguito controlli presso la stazione ferroviaria di Saronno e le vie della periferia.

TORNA ALLA HOME E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE