Blitz in corso Italia a Legnano.

Blitz in corso Italia, sei tunisini identificati dalla Polizia locale

Sei extracomunitari irregolari segnalati all’Ufficio Immigrazione per i quali sono state avviate le procedure di espulsione dal territorio nazionale e tre contestuali mini Daspo comminati. È il bilancio dell’operazione portata a termine dagli agenti della Polizia locale di Legnano nel pomeriggio di lunedì 9 luglio. Gli uomini del comandante Daniele Ruggeri sono intervenuti nei giardini di corso Italia, sul lato che dà verso piazza Frua, a seguito di numerose segnalazioni ricevute negli ultimi giorni sia dai residenti sia dagli operatori economici che lamentavano la presenza di un gruppo di stranieri intenti, sin dalle prime ore del pomeriggio, a bivaccare e molestare i passanti.

Per tre di loro è scattato il mini Daspo

In tutto, come detto, sono stati bloccati e accompagnati al comando di corso Magenta sei cittadini stranieri di nazionalità tunisina, di età compresa tra i 20 e 25 anni, in Italia senza fissa dimora e in condizione di clandestinità. Tutti a vario titolo sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per la normativa sugli stranieri e avviato nei loro confronti il procedimento per l’espulsione dal territorio nazionale. Per tre dei giovani fermati è stato adottato il cosiddetto mini Daspo, ossia l’allontanamento dall’area per 48 ore, così come previsto dal recente Decreto Minniti.

Leggi anche:  Offerta di lavoro da AMGA Legnano S.p.A.

I controlli saranno ripetuti anche nelle prossime settimane

Questi interventi di controllo del territorio saranno ripetuti anche nelle prossime settimane e si accompagneranno a una più vasta serie di interventi che interesseranno il contrasto alle occupazioni abusive e alle forme di illegalità del territorio, soprattutto nel periodo estivo quando la città andrà a svuotarsi per le vacanze.

TORNA ALLA HOME PAGE E LEGGI TUTTE LE NOTIZIE