Carabinieri in azione: servizio straordinario di controllo del territorio per i militari della Compagnia di Rho nella serata di ieri, venerdì 11 gennaio.

Carabinieri in azione: servizio straordinario sul territorio

Dalle 18 alle  24, a Rho i militari della Compagnia, supportati da quelli della Compagnia di intervento operativo del 3° Reggimento Carabinieri “Lombardia”, hanno svolto un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato al contrasto dei reati predatori in genere.

Due soggetti arrestati

Le attività condotte hanno consentito di: trarre in arresto due soggetti. D. G., nato a Milano nel 1969,  residente lì, coniugato, operaio, pluripregiudicato. I militari l’hanno trovato durante un controllo in via D’Annunzio. L’uomo risultava gravato da un provvedimento d’esecuzione di pene concorrenti, emesso dalla Procura generale della Repubblica presso la corte d’appello di milano, il 10 gennaio 2019 e doveva scontare la pena detentiva di 5 anni, 7 mesi e 10 giorni per reati contro il patrimonio commessi negli anni precedenti.

Il secondo, P. P., nato a Legnano nel 1983, qui residente, celibe, disoccupato, pregiudicato, poiché controllato nel piazzale antistante la stazione ferroviaria di Rho, è risultato gravato da un ordine di esecuzione emesso dal tribunale di Busto Arsizio l’11 gennaio 2019, dovendo espiare 3 anni, mesi 3 e giorni 27 di reclusione per reati contro la persona ed il patrimonio.

Leggi anche:  Arresto cardiaco al volante, abbatte una recinzione all'ospedale GALLERY

Due esercizi pubblici controllati

I militari, inoltre, hanno posto sotto controllo due esercizi pubblici: il centro scommesse di Corso Europa e il bar in Aldo Moro. Infine hanno controllato complessivamente 38 soggetti, di cui 11 con precedenti di polizia. Sono stati tutti arrestati, espletate formalità di rito, tradotti nella casa circondariale di “San Vittore” di Milano.