Nicolò Savarino è stato ricordato oggi a Milano. Il sindaco Giuseppe Sala, ha espresso vicinanza alla famiglia presente alla cerimonia, stamattina durante la commemorazione in ricordo dell’agente di Polizia.

Nicolò Savarino: pena troppo breve per il suo assassino

Sala ha giudicato “troppo indulgente” la pena comminata al conducente del Suv assassino.

“Provo amarezza nel vedere che, per un omicidio del genere, il colpevole in 5 anni se la cavi”, ha osservato il primo cittadino. “La città – ha aggiunto – è costernata per la brevità della pena. Ritengo si dovrebbero rivedere i meccanismi che prevedono la possibilità di condanne così brevi per crimini tanto gravi”.

Ucciso mentre svolgeva il suo lavoro

L’agente della Polizia locale di Milano, residente a Rho, è stato ucciso il 12 gennaio 2012 da un Rom che l’ha investito con la sua auto mentre l’agente stava effettuando il suo lavoro nel quartiere Bovisa.

Torna alla home e leggi le altre notizie

Leggi anche:  J-Ax lancia un appello ai politici dopo la morte sul lavoro del suo fan VIDEO