Polizia salva un cavallino abbandonato a Cisliano. Denuncia contro ignoti per maltrattamenti.

Polizia salva un cavallino abbandonato

La Polizia locale di Cisliano ha salvato la vita ad un cavallino Falabella abbandonato da qualcuno nelle campagne del paese, denutrito e con una brutta infezione ad una zampa che lo avrebbe condannato nel giro di pochi giorni. Provvidenziale dunque l’intervento degli agenti Salvatore Mautone ed Eleonora Bianchi una mattinata di pochi giorni fa.

Ha raccontato a Settegiorni l’agente Bianchi:

“Quando lo abbiamo ritrovato, l’animale riusciva a stare in piedi, ma barcollava ed era in evidente stato di denutrizione. Oltre a ciò, aveva un’infezione in corso e i suoi zoccoli erano deformati: essendo del tutto abbandonato, infatti, non gli erano mai state tagliate le unghie. Viste dunque le pessime condizioni di salute in cui il cavallo versava, abbiamo deciso di porlo in stato di sequestro: in questo modo abbiamo potuto condurlo immediatamente in una struttura dove fosse possibile curarlo”.

E’ stata fatta una denuncia, al momento a carico di ignoti, per maltrattamento di animali. I dettagli sul numero di Settegiorni in edicola da venerdì 29 novembre.

Leggi anche:  Ciclista investito, arriva anche l'elisoccorso

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE.