Coltellate per strada a Legnano, un arresto per tentato omicidio.

Coltellate per strada all’alba

I carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Legnano, alle prime luci dell’alba di mercoledì 6 marzo 2019, hanno tratto in arresto in flagranza del reato di tentato omicidio un 38enne pregiudicato milanese. I militari dell’Arma erano intervenuti per strada in centro a Legnano  per una segnalazione relativa a una lite in corso. Appena arrivati, hanno bloccato l’aggressore che – alla presenza di altre persone – stava tentando di colpire con un coltello, più volte, un 49enne. Poco prima, lo stesso aggressore gli aveva già rotto una bottiglia di vetro in testa.

I militari hanno sequestrato due coltelli

Il 38enne, alla vista dei militari, ha gettato immediatamente il coltello per terra, ma gli uomini del capitano Francesco Cantarella lo hanno subito recuperato e sequestrato. In seguito a un’ispezione del luogo, i carabinieri hanno trovato a terra un secondo coltello.

Si sospetta una faida tra famiglie

I due stavano litigando poiché tra le rispettive famiglie, residenti a Legnano, ci sono attriti pregressi.

Leggi anche:  Ambulanza finisce fuori strada a Legnano: a bordo un paziente di 83 anni

La corsa al Pronto soccorso

La vittima è stata portata al Pronto soccorso di Legnano dove gli sono state curate le ferite procurate dalla bottigliata.

L’aggressore è finito in carcere

L’arrestato è stato condotto nella casa circondariale di Busto Arsizio a disposizione dell’autorità giudiziaria.

 

TORNA ALLA HOME PAGE E LEGGI TUTTE LE NOTIZIE