Un vero dispiegamento di mezzi martedì pomeriggio a Tradate per effettuare l’ennesimo controllo serrato  nei boschi del parco Pineta, luogo tristemente noto per lo spaccio di droga e nelle stazioni di Tradate e Abbiate.

 Costanti pattugliamenti nel parco Pineta

Non solo repressione, ma anche e soprattutto prevenzione e costante presenza sul territorio. È questo il principale obiettivo che ogni giorno gli uomini della Polizia di Stato si prefiggono al fine di aumentare sempre di più la percezione di sicurezza di tutti i cittadini.

L’incessante attività di contrasto ai fenomeni delittuosi ha portato nel pomeriggio di martedì gli uomini della Questura di Varese, coadiuvati dalle pattuglie del Rpc. di Milano e dalla Polizia locale di Tradate, a effettuare un servizio di prevenzione nel Parco Pineta del comune di Tradate. Si tratta dell’ennesima operazione di contrasto allo spaccio di droga condotta dagli organi di Polizia, oltre che dai carabinieri,  nel Tradatese.

Sequestrati coltelli, maceti, bastoni e cellulari

 

L’attività ha consentito il sequestro di numerosi oggetti, certamente riconducibili ad attività illecite; nello specifico sono stati rinvenuti all’interno della zona boschiva: due telefoni, un passaporto, cellulari, maceti, coltelli, mazze, bastoni acuminati, filo spinato ecc. Il materiale sarà sottoposto ad attento e approfondito esame da parte degli investigatori. Gli spacciatori invece questa volta l’hanno fatta franca.

Leggi anche:  Morsa da un ragno violino mentre era allo Zero