Corbetta dichiara guerra agli abusi edilizi: primi controlli nel campo rom di Castellazzo. Ad agosto la Polizia locale non va in ferie e avvia una programmazione precisa di verifiche su tutto il territorio comunale.

Corbetta dichiara guerra agli abusi edilizi: si parte dal campo rom

Nei giorni scorsi gli agenti, col supporto dei carabinieri, hanno passato al setaccio l’area della frazione occupata da alcune famiglie rom, su cui, durante un precedente controllo, erano stati ravvisati abusi edilizi. Nel corso dell’attività, è emerso che gli abusi non sono stati abbattuti, come prevede la legge: prosegue quindi l’iter amministrativo contro i proprietari. Nessuna nuova irregolarità emersa, al vaglio i documenti dei residenti e dei mezzi identificati dagli agenti e dai militari.

Il commento del sindaco

“Il controllo sugli abusi verrà attuato su larga scala su tutto il territorio comunale. Siamo partiti dal campo rom di Castellazzo, considerato un punto caldo, ma proseguiremo anche altrove. Una criticità, quella del campo, molto cara ai residenti della frazione. Dal punto di vista operativo, mi piace sottolineare il lavoro della Polizia locale, attiva su un fronte importante, e la fondamentale collaborazione dei Carabinieri di Corbetta e, in generale, della Compagnia di Abbiategrasso. Stiamo facendo attività mai viste prima a Corbetta, e ad oggi quasi sconosciute in molti comuni limitrofi”, commenta il sindaco Marco Ballarini.