Degrado al parco: immagini di ordinario scempio arrivano da villa Ferrario, area verde pubblica di Corbetta, che è parte del complesso municipale, sul quale si affaccia il comando di Polizia locale.

Degrado al parco di Villa Ferrario: gli ultimi episodi

Nonostante il consueto giro di ronda degli agenti, chi sa di trasgredire alle regole lo fa sapendo di farla franca. Ecco allora che i tavoli in pietra diventano meta di incivili che lasciano per terra involucri di plastica, cartacce e cibo. Stavolta sono rimaste a terra tre pizze. Su panchine o tavoli vengono deliberatamente sgretolati mattoni presi dal muro che divide il parco da altri edifici. Nonostante il divieto di salire sulle montagnette piantumate (essendo queste transennate) c’è chi le scala anche per farsi un selfie. È successo anche oggi, sabato 16 giugno. Fortunatamente la persona in questione è però scesa illesa. Il rischio di cadere c’è e anche direttamente nel laghetto. Esistono telecamere di videosorveglianza, ma non è detto che inquadrino i punti più sensibili. Chi trasgredisce lo sa e continua a farlo.

Leggi anche:  Imbrattamento, punito giovane writer a Saronno

TORNA ALLA HOME E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE