Esplosione notata da diversi residenti, ecco di cosa si trattava.

Esplosione, risolto il mistero

A Cantalupo, frazione di Cerro Maggiore, c’è chi ha sentito due boati. Altri hanno poi visto una colonna di fumo salire in cielo con tanto di anello nero (foto di Chiara Crespi).  E sui social-network si è aperto il caso con tantissimi utenti a interrogarsi sulla vicenda: di cosa può essersi trattato? In molti avevano anche segnalato una stranezza nel fumo notato mentre si dissolveva. E altrettanti, hanno iniziato a pensare che, ovviamente, poteva trattarsi di qualcosa avvenuto in zona e che poteva aver provocato feriti.

Ma di cosa si trattava? Da dove venivano quei due forti colpi e quel fumo di colore marroncino che poi è svanito. Le esplosioni sentite, così come confermato da fonti ufficiali, sono state causate dal lavoro degli artificieri in una vicina cava che hanno fatto brillare due ordigni che erano stati recuperati durante la loro attività sul territorio.
Mistero svelato quindi. E caso chiuso.

Leggi anche:  Esplosione Cantalupo, rinvio a giudizio per i 12 indagati

Leggi anche:
Via Matteotti, evitano l’esplosione: benemerenze agli eroi

Torna all’home page di Settegiorni per le altre notizie