Stefano Marinoni, 22 anni, era scomparso da Baranzate il 4 luglio e ritrovato senza vita venerdì 12 luglio sotto un traliccio dell’alta tensione in un campo tra Rho e Arese. A ritrovarlo i carabinieri di Rho. Era stata immediatamente disposizione l’autopsia sul corpo del ragazzo, un esame per poter fare chiarezza sulla natura della morte.

LEGGI ANCHE:

Trovato il corpo del 22enne scomparso da Baranzate

Allarme a Baranzate: 22enne esce di casa e sparisce nel nulla

Giallo del 22enne scomparso e ritrovato sotto un traliccio

Ferite di arma da taglio sul corpo di Stefano Marinoni. Il 22enne di Baranzate, nel Milanese, era stato ritrovato senza vita lo scorso 12 luglio vicino a un traliccio in un’area verde tra Arese e Rho con una frattura allo sterno. È un primo esito dell’autopsia, effettuata dal pool di medicina legale guidato dall’anatomopatologa Cristina Cattaneo, ma non ancora depositata agli atti dell’indagine per omicidio volontario.

Trovato il corpo del 22enne scomparso da Baranzate