Fugge con la droga, dopo essere uscito dalla zona boschiva di via Como a Gorla Maggiore: il 49enne di Olgiate Olona viene arrestato dai Carabinieri.

Fugge con la droga: ecco cos’è successo

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Saronno, nella tarda mattinata di ieri – venerdì 24 maggio 2019 -, hanno arrestato per resistenza a pubblico ufficiale un 49enne, di Olgiate Olona, già noto alle forze dell’ordine, che usciva dalla zona boschiva di via Como a Gorla Maggiore, non fermandosi all’alt imposto dai carabinieri, ingaggiando un pericoloso inseguimento.

La fuga del 49enne di Olgiate Olona

L’uomo, che era a bordo di una motocicletta di grossa cilindrata, appena notata la pattuglia che gli si è avvicinata, ha accelerato tentando di fuggire. Ne è nato un inseguimento che si è concluso qualche centinaio di metri dopo, quando i militari sono riusciti a bloccare il centauro, che è caduto dopo aver urtato contro il mezzo militare, rimanendo illeso e continuando a opporre resistenza scagliandosi contro i Carabinieri. Perquisito sul posto, il 49enne è stato trovato in possesso di due dosi di cocaina e due dosi di eroina.

Leggi anche:  Fuga di gas a Castellanza, Vigili del Fuoco sul posto

L’arresto

Terminate le operazioni, l’uomo è stato condotto in caserma dove, oltre che per la resistenza, è stato denunciato anche per guida sotto effetto di sostanze stupefacenti, nonché segnalato alla Prefettura in qualità di assuntore. Trattenuto in caserma in stato di arresto, questa mattina – sabato 25 maggio 2019 – sarà condotto innanzi al Giudice di Busto Arsizio per la direttissima disposta dal Sostituto Procuratore, dottoressa Francesca Parola. I fatti si sono verificati durante uno dei numerosi e quotidiani controlli contro il fenomeno dello spaccio, che l’Arma della Compagnia di Saronno espleta nella zona boschiva tra Gorla Minore, Gorla Maggiore, Marnate e Cislago.

LEGGI ANCHE: Sequestro di droga in un bar di Saronno