E’ stata fermata dai carabinieri di Uboldo.

Furto tre anni fa, ora in carcere

Aveva commesso un furto tre anni fa e ora è finita in carcere. Nella giornata di ieri, i carabinieri della Stazione di Uboldo hanno arrestato una 22enne nomade, nata in Germana ma di origini rumena e in Italia da diversi anni, ricercata da gennaio 2018 in quanto destinataria di un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Roma, perché condannata a un anno e mezzo di reclusione per un furto commesso tre anni addietro.

Fermata durante un servizio di controllo

I carabinieri l’hanno incrociata durante un normale controllo del territorio, mentre si aggirava assieme ad altri familiari nel territorio di Uboldo. Notata la presenza di persone non del luogo, i militari si sono avvicinati al gruppetto per verificarne i documenti e sondare i motivi della loro presenza in quell’area residenziale della quale erano estranei. Dal controllo e dall’atteggiamento dei componenti il nucleo familiare, i militari si sono insospettiti. Infatti, è subito emerso che sulla donna pendeva il mandato di cattura emesso già sei mesi fa.
Informata dei suoi diritti, la 22enne è stata condotta in caserma e, al termine della compilazione degli atti di rito, condotta in carcere a Busto Arsizio, dove dovrà scontare la pena inflittale.