Un uomo di 50 anni è morto travolto da un treno all’altezza della stazione ferroviaria di Garbagnate poco prima delle 10: vani i soccorsi giunti sul posto.

Uomo travolto dal treno alla stazione di Garbagnate

Una persona, presumibilmente un uomo di 50 anni, è morta travolta da un treno all’altezza della stazione ferroviaria di Garbagnate centro: la tragedia è avvenuta poco prima delle 10 di oggi, mercoledì 16 ottobre. Sul posto una ambulanza ma per l’uomo non c’era già più nulla da fare. Intervenuti anche i carabinieri, i vigili del fuoco e la Polizia ferroviaria, è stata allertata la Procura della Repubblica. Areu informa che al momento le generalità dell’uomo non sono note, così come incerta sarebbe la dinamica.

A travolgere l’uomo, un convoglio del Malpensa Express 330 diretto a Milano Cadorna e che procedeva a circa 120 chilometri orari.

Circolazione ferroviaria sospesa temporaneamente

Trenord informa che a causa della tragedia la circolazione è stata temporaneamente sospesa provocando ritardi sugli altri treni in transito lungo la Milano-Saronno.

Leggi anche:  Tragedia a Garbagnate: uomo morto in un capannone

Uomo travolto e ucciso da un treno a Bollate

Pochi giorni fa anche è toccata la stessa sorte a un uomo di 67 anni alla stazione ferroviaria di Bollate Centro. La tragedia è avvenuta nella notte tra mercoledì 2 giovedì 3 ottobre. Anche in quel caso è stato immediato l’arrivo dei soccorritori del 118 con un’automatica e un’ambulanza ma purtroppo per l’uomo non c’è stato nulla da fare e non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

LEGGI ANCHE: 28enne cerca di buttarsi sotto un treno: salvato dai carabinieri

 TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE