Pistola in pugno e occhiali da sole per non rendersi identificabile, ieri sera (venerdì) un uomo ha compiuto una rapina a mano armata al negozio di surgelati di via Risorgimento.

Rapina a mano armata, fuori con 250 euro

Ha aspettato le 19, verso l’orario di chiusura quando il negozio era ormai vuoto per entrare nel supermercato di via Risorgimento a Gerenzano e rapinarlo. L’uomo avrebbe agito da solo, minacciando con la pistola la responsabile di cassa e facendosi consegnare l’incasso. Poi si è dato alla fuga, con un bottino fi circa 250 euro. Sul posto i carabinieri della Compagnia di Saronno, che hanno raccolto la testimonianza della donna. Inutili i posti di blocco attivati per cercare di fermare il colpevole. Indagini in corso.

Il servizio su La Settimana di Saronno di venerdì 24 agosto.

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE