Incendia rifiuti sotto un’automobile a Magenta, rintracciato dai carabinieri.

Incendia rifiuti sotto un’automobile, preso

Ha dato fuoco a quei rifiuti che vi erano sotto quella vettura parcheggiata. Ad accorgersi del fuoco e delle fiamme, che avrebbero potuto avere conseguenze ben peggiori, sono stati alcuni passanti. E’ quanto successo ieri, venerdì 12 luglio 2019, a Magenta. I carabinieri, che si erano messi subito al lavoro, hanno rintracciato il responsabile: si tratta di un 48enne, sofferente di turbe della psiche.
Tutto è successo in pochi istanti. L’uomo si è avvicinato a una Hyundai che si trovava parcheggiata nella zona della caserma della Guardia di Finanza. E ha incendiato la spazzatura che si trovava al di sotto del paraurti anteriore della vettura. Come detto i primi ad accorgersene sono stati alcuni passanti che hanno subito allertato i Vigili del fuoco di Magenta che, intervenuti tempestivamente, hanno spendo le fiamme. In pochi istanti l’incendio è stato domato scongiurando così ogni possibile pericolo per l’auto e per quanti si trovavano nella zona.
I carabinieri intanto avevano dato il via alle indagini per cercare di trovare il responsabile di quel gesto: sono così arrivati al 48enne, trovato mentre bivaccava nel centro storico.

Leggi anche:  Merci pericolose, camionisti multati dalla Polizia locale FOTO

TORNA ALL’HOMEPAGE DI SETTEGIORNI.IT PER LE ALTRE NOTIZIE