Incendio in chiesa a Villa Cortese nel tardo pomeriggio di domenica 8 settembre 2019.

Incendio in chiesa, a fuoco un confessionale

L’allarme è scattato poco prima delle 18, quando le fiamme hanno avvolto uno dei confessionali, estendendosi poi a uno sgabuzzino. I Vigili del fuoco, intervenuti prontamente, hanno provveduto innanzitutto a mettere l’area in sicurezza, ma la situazione si è un po’ complicata a causa della presenza di materiale plastico all’interno del ripostiglio, oggetti che bruciando hanno sprigionato una densa nube di fumo. La chiesa, nella quale si erano conclusi da poco i battesimi, è stata evacuata.

A dare l’allarme il parroco don Maurizio Toia

Ad accorgersi delle fiamme è stato il parroco don Maurizio Toia, che ha subito lanciato l’allarme. Sul posto la centrale operativa del 118 ha inviato per precauzione anche un’ambulanza della Croce bianca di Legnano. Fortunatamente però non si sono registrati feriti.

L’incendio sarebbe doloso

Stando ai primi riscontri, non si tratterebbe di un incidente ma di un gesto volontario. Alcuni testimoni infatti avrebbero visto un uomo entrare in chiesa e appiccare il fuoco. Ingenti i danni: oltre al confessionale, sono andate distrutte anche alcune sedie. Saranno le indagini delle forze dell’ordine a chiarire la dinamica dell’accaduto.

Leggi anche:  Tragedia a Quargnento, muoiono tre Vigili del Fuoco. Candiani: "Atto criminale che va punito senza esitazioni"

 

Incendio in chiesa, paura dopo i battesimi
Le fiamme divampate nella chiesa di San Vittore

 

TORNA ALLA HOME PAGE E LEGGI TUTTE LE NOTIZIE