Nella notte tra sabato 20 e domenica 21 aprile i soccorritori sono intervenuti per malori e incidenti

Intossicazione etilica a Sedriano

Il primo intervento dei soccorritori del 118 è stato all’una e 16 minuti in via Falcone e Borsellino a Sedriano. I volontari della Croce Bianca di Sedriano sono intervenuti per soccorrere un uomo di 38 anni in stato d’ebrezza. L’uomo era a terra in mezzo alla strada e una volta calmato è stato accompagnato all’ospedale di Magenta per le cure mediche

Malore in strada a Bollate

Erano da poco passate le 2 quando i volontari della Sos di Novate Milanese sono corsi a sirene spiegate a Cascina del Sole, frazione di Bollate, per soccorrere un uomo di 51 anni che ha accusato un malore per strada. L’uomo in condizioni serie è stato accompagnato d’urgenza all’ospedale di Niguarda dove, dopo le visite e gli esami in pronto soccorso è stato ricoverato.

Auto contro ostacolo in tangenziale Ovest

Soccorritori della Croce Rossa di Settimo Milanese, vigili del fuoco di Rho e Polizia Stradale. C’erano loro sulla tangenziale Ovest, nel tratto tra Cusago e Settimo Milanese per soccorrere un ragazzo di 25 anni che pochi minuti prima delle 4 è finito con la propria auto contro un ostacolo. Un impatto violento che ha provocato alcuni traumi, fortunatamente non gravi, al giovane che era alla guida. Dopo i primi soccorsi sul posto, mentre gli agenti della Stradale ricostruivano l’esatta dinamica dei fatti, il giovane è stato trasportato al vicino ospedale San Carlo di Milano.

Leggi anche:  Congratulazioni dottoressa Federica

Malore a Pero per un uomo di 51 anni

Un uomo di 51 anni che ha accusato un malore mentre si trovava in un locale di via Keplero a Pero è stato accompagnato, alle 4 e 25 di stamattina all’ospedale Sacco dai volontari della Croce Bianca di Milano. L’uomo che accusava forti dolori è stato ricoverato in codice giallo.

Caduta a Tradate

Interventi anche nel varesotto, precisamente a Tradate dove, pochi minuti dopo la mezzanotte, i volontari della Croce Rossa di Varese sono intervenuti per soccorrere una persona che è stata subito accompagnata all’ospedale di Tradate. Le sue condizioni non sarebbero gravi.