Rischia una multa salata per gli insulti rivolti ai vigili.

Dopo la sanzione si sfoga con gli insulti sui social

Rischiano di costare cari a un 50enne gli insulti ai vigili di Bareggio scritti su Facebook. Nei giorni scorsi l’uomo è stato fermato per un controllo stradale e multato: la revisione era scaduta. Lui non l’ha presa bene e ha sfogato la sua rabbia su Facebook. Ha scritto una serie di offese alla Polizia locale. Ma il comandante Riccardo Milianti se n’è accorto e l’ha denunciato. Adesso rischia una sanzione fino a 5.000 euro per oltraggio a pubblico ufficiale.

Il commento del comandante

«Ormai – spiega Milianti – chiunque crede di poter offendere le istituzioni sulla vetrina pubblica dei social network rimanendo impunito. Noi non accettiamo che i nostri uomini e le nostre donne possano venire offesi solo perché compiono il loro dovere e procederemo sempre a perseguire penalmente tali comportamenti». Restano ancora da valutare le posizioni degli utenti intervenuti nei commenti al post del multato.

Leggi anche:  Luca, il giovane di Lainate in coma dopo una festa a Nerviano, si è risvegliato

Il servizio sul numero di Settegiorni in edicola.