Inter-Napoli: il pm di Milano chiede una condanna di 2 anni, 11 mesi e 10 giorni per l’ultra abbiatense Francesco Baj, coinvolto negli scontri fuori da San Siro.

Inter-Napoli: pm chiede 2 anni e 11 mesi per l’abbiatense Baj

E’ di due anni, 11 mesi e 10 giorni la richiesta di condanna da parte della Procura di Milano nei confronti di Francesco Baj, il giovane abbiatense coinvolto negli scontri a margine di Inter-Napoli lo scorso 26 dicembre a San Siro. Durante gli incidenti ha perso la vita l’ultra interista Daniele Belardinelli. L’accusa principale è di rissa aggravata. Con Baj sono stati arrestati altri ultra interisti, tutti a processo con rito abbreviato: Nino Ciccarelli (pena richiesta di 5 anni, 8 mesi e 10 giorni), Guido Piovella (3 anni, 8 mesi e 20 giorni), Alessandro Martinoli (4 anni, 4 mesi e 20 giorni) e Simone Tira (2 anni, 11 mesi e 10 giorni).

Per Ciccarelli, il giudice di Milano Guido Salvini ha anche disposto un Daspo (divieto di accesso a luogo dove si svolgono manifestazioni sportive e contestuale obbligo di presentazione alla forze di polizia) di otto anni. TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE