La coppia dorme mentre i ladri rovistano casa rubando le fedi, una collana e persino un giaccone di marca. E’ accaduto a Locate. Vittima un professore dell’Itis di Tradate.

I banditi si arrampicano dai canali mentre la coppia riposa

I banditi si sono introdotti nel cuore della notte in un appartamento di via Mazzini a Locate. Si sono arrampicati dai canali e forzata la finestra del balcone si sono introdotti. e hanno rovistato nella camera da letto dove la coppia ignara riposava. “Ci sorvegliavano e nel frattempo aprivano i cassetti della camera da letto, muovendosi velocemente e silenziosamente. Non ci siamo accorti di nulla”, racconta il professore che si è accorto della visita alle cinque risvegliandosi per andare in bagno.  “E’ stata la grande confusione nei locali a insospettirmi”, continua facendo la conta dei danni: “Ci hanno rubato le fedi del fidanzamento, una collana, 160 euro e un giaccone di marca. Hanno avuto il tempo di scegliere la merce. Sul balcone abbiamo trovato il portagioie”.

Coppia terrorizzata

“ E’ stato angosciante al solo ricordo mi vengono i brividi”, commenta il docente del Geymonat di Tradate Svegliarsi e scoprire di essere stati nella stessa stanza con dei banditi è sicuramente un’esperienza terribile. «Non riesco più a dormire da quella notte, vivo nel terrore – continua preoccupato il derubato – . Ho subito messo dei sensori alle finestre e ho ordinato le grate, ma sto studiando anche dei sistemi d’antifurto » affinchè il loro nido d’amore non venga più violato.

Leggi anche:  Omicidio a Locate, si spara per il controllo dello spaccio

“Facciamo fronte comune contro i ladri”

«Bisogna fare fronte comune contro la criminalità” il derubato  lancia un appello ai cittadini affinchè collaborino coi carabinieri. “Con le poche risorse a disposizione l’Arma non può arrivare ovunque. E’ necessaria la collaborazione di tutti, anche dei cittadini. A Locate è partito il controllo di vicinato, ma personalmente credo siano molto più efficienti le ronde”.