Lanciano un portacenere durante un concerto e feriscono un ragazzo di 14 anni.

Lanciano un portacenere, paura al dj set di Gué Pequeno

Paura a Olgiate Olona, nella notte tra sabato 6 e domenica 7 settembre 2019, per un 14enne che stava trascorrendo la serata allo Zero Village di via San Francesco, dove si stava esibendo il celebre rapper Gué Pequeno. Era passata da poco l’1.30 quando il ragazzo si è presentato ai soccorritori dell’ambulanza che si trovava sul posto per precauzione per farsi medicare una ferita alla parte alta del torace. Il 14enne ha raccontato al personale sanitario di aver avvertito un forte dolore mentre stava ballando: a ferirlo sarebbe stato un oggetto tagliente non meglio precisato. Stando alle prime ipotesi si tratterebbe di un posacenere o di un sasso, lanciato da ignoti, che gli ha provocato una ferita lacero contusa all’altezza dello sterno.

Il ragazzo è stato ricoverato all’ospedale di Varese

Medicato sul posto dai soccorritori della Croce rossa di Busto Arsizio, il ferito è stato poi trasferito all’ospedale di Varese in codice giallo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Busto Arsizio: a loro il compito di ricostruire la dinamica dell’accaduto. Stando alle prime risultanze delle indagini, sarebbe esclusa la rissa: si tratterebbe piuttosto del gesto sconsiderato di qualcuno che ha lanciato l’oggetto tra la folla, senza rendersi conto che la sua bravata avrebbe potuto provocare conseguenze ben più gravi.

Un altro giovane in ospedale

Poco meno di due ore dopo, verso le 3.20, un altro giovane è stato soccorso dall’ambulanza nello stesso luogo e portato in ospedale. In questo caso si tratta di un 18enne rimasto coinvolto in una lite avvenuta all’esterno del locale. Fortunatamente i medici hanno riscontrato solo lievi escoriazioni.

Leggi anche:  Carabinieri di Cornaredo sventano sequestro di persona

Incidenti stradali a Villa Corte e a Castellanza

Nel corso della notte, i soccorritori del 118 sono intervenuti anche a Villa Cortese e a Castellanza. In entrambi i casi, l’ambulanza è stata richiesta a causa del verificarsi di un incidente stradale. A Villa, due auto si sono scontrate in via De Gasperi: la centrale operativa dell’Agenzia regionale emergenza urgenza ha inviato sul posto un mezzo della Cri di Busto Arsizio in codice giallo. Due le persone coinvolte, due giovani di 25 e 36 anni. Fortunatamente non si sono registrati feriti gravi, tanto che l’ambulanza è arrivata all’ospedale di Castellanza in codice verde.
A Castellanza, una donna di 42 anni è finita fuori strada mentre procedeva lungo via Italia. Sul posto è intervenuta in codice giallo un’ambulanza della Croce rossa di Legnano, ma per l’automobilista non è stato necessario ricorrere alle cure mediche.

Scontro allo svincolo dell’autostrada, sei feriti

Incidente stradale con ben sei feriti poco prima delle 7 del mattino di sabato allo svincolo tra l’A8 Varese-Milano e la superstrada 336 dell’aeroporto della Malpensa. L’autoscontro è avvenuto sulla carreggiata che da quest’ultimo porta a Milano. E’ stato necessario far intervenite tre ambulanze (della Croce rossa di Legnano, Gallarate e Busto Arsizio) e l’automedica. Nessuna delle persone coinvolte – tra cui due bambini di 8 e 11 anni – è in gravi condizioni, ma tre di esse sono state accompagnate al Pronto soccorso in codice giallo. Sul posto anche la Polstrada e i Vigili del fuoco.

 

TORNA ALLA HOME PAGE E LEGGI TUTTE LE NOTIZIE