Lavoro nero: Sette stranieri irregolari al Luna Park di Legnano. In corso le indagini per appurare il reato di ricorso a manodopera clandestina su cinque titolari di attività.

Lavoro nero: sette persone irregolari al Luna Park

Nel corso della seconda settimana di novembre sono stati portati a termine dei controlli, su attività imprenditoriali, in particolare all’interno del luna park di piazza I Maggio. In cinque casi sono state riscontrate irregolarità dovute alla presenza di personale extracomunitario senza valido titolo di soggiorno e senza contratto, occupato a svolgere attività lavorativa. Sette stranieri sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per il reato di clandestinità. I cinque datori di lavoro saranno colpiti dalle sanzioni amministrative previste dalle norme sul lavoro e nei loro confronti sono state avviate indagini per appurare la commissione del reato di manodopera clandestina, ai sensi del testo unico sull’immigrazione.

Le parole dell’assessore alla Sicurezza, Maira Cacucci

«L’attività di contrasto al lavoro sommerso e irregolare nonché il contrasto all’immigrazione clandestina e allo sfruttamento rientrano nelle priorità di questa Amministrazione. In nessun modo deve essere favorita la condizione di illegalità dello straniero sul nostro territorio».