Liceo Cavalleri in lutto: il preside Luciano Bagnato si è spento improvvisamente questa mattina, martedì 25 settembre.

Liceo Cavalleri: alunni e docenti uniti nel dolore

Si è spento nella mattinata di oggi, martedì 25 settembre, dopo un intervento molto complicato il preside del liceo, Luciano Bagnato, all’età di soli 60 anni. La notizia ha lasciato tutto l’istituto sotto shock. La voglia di parlare non c’è e tutti, docenti e studenti, si uniscono in un abbraccio ideale con la famiglia del loro amato preside, che ha rivestito questo ruolo per 11 anni. “Caro Preside – scrivono -, mai come oggi ci sentiamo soli e non troviamo le parole per esprimere il senso di vuoto che proviamo. In questo momento di profondo dolore preghiamo per i tuoi cari”.

Il ricordo del sindaco

Sconvolto dalla triste notizia, anche il primo cittadino Raffaele Cucchi: “Sono davvero dispiaciuto per questa improvvisa scomparsa. Era una persona stimata e con cui c’è sempre stato un ottimo confronto. Con lui – ricorda commosso il sindaco – abbiamo portato avanti molti progetti, tra cui anche la battaglia per l’ampliamento del liceo Cavalleri. Questa perdita ci lascia stupiti e rammaricati; lo ricorderemo sempre per il grande impegno che ha messo per fra crescere culturalmente la scuola e l’intera città”.

Leggi anche:  Lavori Cavalleri, il sindaco Cucchi scrive a Sala

Al momento non è ancora nota la data delle esequie.

Torna alla Home e leggi le altre notizie.