E’ successo venerdì scorso nella zona industriale a Tradate: forse per dividerli, il padre è stato accoltellato alla mano da uno dei figli.

Lite in azienda, ha rischiato di perdere un dito

Lite in azienda, spunta un coltello  e il pavimento si riempie di sangue. Ancora da accertare i motivi che venerdì scorso hanno causato l’aggressione in una ditta della zona industriale di Tradate. Coinvolti due fratelli e il padre 49enne, che forse nel tentativo di dividerli ha rimediato un colpo di coltello alla mano.

Tutto è avvenuto intorno alle 17, quando in via Pavia sono intervenuti un’ambulanza, i carabinieri e la Polizia locale a sirene spiegate. Inizialmente si è temuto il peggio, la perdita di un dito per il padre accoltellato, ma i soccorsi sono fortunatamente rientrati al Galmarini in codice verde, dove sono state effettuate le medicazioni. La palla ora passa agli inquirenti che dovranno ricostruire la dinamica dell’aggressione.

Il servizio completo su La Settimana di Saronno di venerdì 1 marzo.

Leggi anche:  Ospedale Galmarini, presentato il nuovo Reparto di Ostetricia e Ginecologia

LEGGI ANCHE: Accoltellata al cuore dall’ex, uccisa a 25 anni