La denuncia fatta ai carabinieri da un giovane massacrato di pugni

Botte in pista la notte di Halloween

Botte in discoteca la notte di Halloween con un ragazzino di 22 anni finito in ospedale con il naso, la mascella e lo zigomo rotto. I fatti, denunciati dal giovane e dai suoi famigliari ai carabinieri della Tenenza di Bollate si sono verificati alla discoteca Fellini di via Roma a Pogliano Milanese.

Accerchiato da sconosciuti

Secondo quanto raccontato dal giovane, di nazionalità albanese, ai carabinieri, il ragazzo che si trovava nella pista da ballo situata a ridosso della piscina, sarebbe stato avvicinato da un gruppo composto da 7 persone che avrebbero iniziato a picchiarlo violentemente

Trasportato in ospedale

Il giovane, con il volto coperto dal sangue è stato trasportato prima all’ospedale di Garbagnate Milanese e successivamente, vista la gravità della situazione, al San Gerardo di Monza. La diagnosi fatta dai medici parla di rottura del setto nasale, della mandibola e dello zigomo.

Leggi anche:  Il piccolo Loris ha bisogno dell’aiuto di tutti

I filmati delle telecamere

L’avvocato del giovane, il dottor Vincenzo Carnuccio di Rho ha richiesto ai titolari della discoteca i filmati delle telecamere per vedere cosa è realmente successo sulla pista vicino alla piscina dove si trovava il suo assistito.