Mirko Rosa chiuso nella sua casa di Rescaldina, sul posto vigili del fuoco e carabinieri. Ma lui scappa dal garage.

Mirko Rosa chiuso nella sua abitazione ma dentro non c’è nessuno

Tutti lo conoscono come il “Re dei compro oro”: lui, Mirko Rosa, famoso titolare della nota catena di compro oro in voga fino a qualche anno fa (e personaggio di cui si è parlato spesso per i suoi guai con la giustizia), poco fa sembrava rimasto chiuso nella sua abitazione di Rescaldina.
Alla sua porta si era presentato l’ufficiale giudiziario per lo sfratto.
E’ successo intorno alle 11.45. Appresa la notizia, sul posto sono arrivati i vigili del fuoco del distaccamento di Legnano insieme ai carabinieri della Compagnia di Legnano. Ma all’interno dell’abitazione non è stato trovato nessuno, probabilmente l’uomo è scappato dal garage.
Dalle prime indiscrezioni pare che Rosa, appena visto arrivare l’ufficiale giudiziario senza militari ma in compagnia del proprietario di casa, si sia chiuso in casa spaccando alcuni mobili. A quel punto l’ufficiale ha allertato i carabinieri, subito arrivati sul posto. Si è atteso l’arrivo anche dei vigili del fuoco per entrare da una finestra. Una volta dentro però i carabinieri, che hanno controllato tutto l’appartamento, non hanno trovato nessuno. L’ipotesi più probabile è che Rosa si sia allontanato uscendo dal garage.

Leggi anche:  Droga nelle scarpe e un coltello a serramanico FOTO

Guarda le foto: