‘Ndrangheta e Tourlè: i ristoranti di Baranzate e Parabiago non sono toccati dall’inchiesta. Così come quelli di Olgiate Olona, Gazzada Schianno, Carbonate e Marchirolo, di cui abbiamo già scritto. 

‘Ndrangheta e Tourlé: i fatti

I soldi della ‘Ndrangheta nelle pizzerie Tourlé: un terremoto nella catena di ristorazione svelato stamattina dalla Polizia di Stato di Milano, le cui indagini coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Milano hanno svelato un sistema di intestazioni fittizie di beni e società per mettere al riparo il patrimonio illecito accumulato dal pregiudicato calabrese Giuseppe Carvelli. L’indagine ha portato all’ordinanza di custodia cautelare per 9 persone ritenute responsabili  del reato di associazione per delinquere, e al sequestro di 10 milioni in quote societarie sequestrate, oltre ad alcuni locali gestiti da società create ad hoc.

‘Ndrangheta e Tourlé: le società sequestrate

Le società sequestrate sono la PMG Srl che gestisce il locale di Sesto San Giovanni, la Cologno Food Srl (Cologno Monzese), la Torino Food Srl (Torino) e la Milano Food Srl (che avrebbe dovuto gestire un locale in via Ripamonti, mai aperto), oltre alla F&G Immobiliare e alla Lincoln Sas, che gestisce l’omonimo hotel a Cinisello Balsamo.
Le società sequestrate sono la PMG Srl che gestisce il locale di Sesto San Giovanni, la Cologno Food Srl (Cologno Monzese), la Torino Food Srl (Torino) e la Milano Food Srl (che avrebbe dovuto gestire un locale in via Ripamonti, mai aperto), oltre alla F&G Immobiliare e alla Lincoln Sas, che gestisce l’omonimo hotel a Cinisello Balsamo.

Leggi anche:  21enne tunisino spaccia in bici tra Busto e Castellanza: fermato

Locali estranei ai fatti

“I Tourlè di Baranzate e Parabiago sono stati interpellati dalla redazione e hanno dichiarato di essere assolutamente estranei alle indagini che hanno visto protagonisti altri soggetti del suddetto marchio. Precisano che il marchio Tourlè concede l’utilizzo della propria insegna in franchising, ed ogni locale è autonomo dall’altro, con ragioni sociali e compagini del tutto differenti tra loro. Già le dichiarazioni dell’autorità giudiziaria escludono qualsivoglia coinvolgimento dei Tourlè di Parabiago e Baranzate”. Questa la dichiarazione dei loro responsabili in un comunicato stampa.

Leggi anche: ‘Ndrangheta e Tourlé: Olgiate, Gazzada e Carbonate estranei ai fatti