Lei sì che domani mattina, anzi con tutta probabilità già questa notte, avrebbe trovato un commento, senza dubbio tanto tagliente  quanto incisivo per definire il risultato delle elezioni. Avrebbe diretto, anche dal letto in cui era da tempo costretta, i lavori di una redazione in subbuglio. Avrebbe detto chi chiamare, come chiamarlo, quando  chiamarlo. Forse anche cosa chiedergli. Avrebbe fatto il suo lavoro ( e avrebbe provato a fare anche quello degli altri, perchè lei voleva arrivare ovunque) con la solita spigliatezza di chi, in queste acque, naviga sereno, nel suo habitat naturale.

Franca Gerosa, colonna del Giornale di Lecco.

E invece Franca Gerosa, direttrice e colonna del Giornale di Lecco ci ha lasciati nel pomeriggio. Aveva 60 anni.  In questo momento non ci sono parole, se non le sue, che possano spiegare cosa è stata Franca per il Giornale e cosa è stato il Giornale per Franca. Per questo vogliamo riportare fedelmente la sua ultima importante testimonianza. (Leggi: Giornale di Lecco)  Uno scritto, oggi un testamento, che è stato uno sprone per molti. Che ha insegnato che donne come Franca non vengono sconfitte dal male, locuzione che spesso utilizziamo. Ma che il male lo affrontano fino alla fine. Perchè Franca non ha perso la sua battaglia, ma tutti noi abbiamo perso lei.

Il funerale di Franca verrà celebrato martedì 6 marzo alle 15.30 nella chiesa parrocchiale di San Giovanni a Lecco