Nulla da fare per un bimbo appena nato al Galmarini. Si è spento a 4 giorni di vita, la Procura apre un’inchiesta.

Neonato muore a 4 giorni, indagine in corso

La tragica e prematura scomparsa è datata 11 giugno. Nato da poco, è stato subito strappato all’abbraccio dei giovani genitori e dei famigliari. Sul perchè, ora, indaga la Procura che ha aperto l’indagine su sei sanitari di Galmarini accusati di omicidio colposo. Un atto dovuto, al momento, per poter procedere con le indagini.

Destino fatale

Nessun problema in gravidanza, e nemmeno durante il parto. “Subito dopo la nascita però le condizioni del piccolo hanno iniziato a destare preoccupazione”, racconta il nonno. Rapidissimo il trasferimento a Varese in terapia intensiva. Frenetico il lavoro del personale per salvare il piccolo. Frenetico ma, purtroppo, inutile. La famiglia, distrutta dal dolore, vuole capire cosa sia potuto succedere, e se qualcuno sia responsabile della sua morte. Per questo ha fatto denuncia che ha permesso alla Procura di aprire un fascicolo e, quindi, un’indagine. Nessun commento per ora da parte dell’ospedale, con il Direttore Sanitario Brunella Mazzei che si limita ad esprimere la propria “profonda vicinanza al dolore della famiglia”. Si aspetta, giustamente, l’esito dell’esame autoptico (eseguito venerdì scorso  Milano) e il lavoro della Magistratura.

Leggi anche:  Lara Comi rinuncia a Bruxelles