Non ha sigarette e lo picchiano: se l’è vista brutta un 18enne a Saronno, nel parco di via XXV Aprile.

Non ha sigarette e lo picchiano

La scorsa notte, intorno all’1, un 18enne è stato picchiato nel parco saronnese di via XXV Aprile, a pochi metri dal municipio, da due sconosciuti, probabilmente ubriachi. Il giovane era passato dal parco per accorciare la strada mentre ritornava a casa, ma, suo malgrado, è stato fermato da due malintenzionati. Uno di questi gli ha chiesto in modo violento una sigarette, ma il giovane, non fumando, non ha potuto accontentare la sua richiesta. L’uomo gli ha a quel punto tirato uno schiaffo in pieno volto. Poco dopo, forse per paura di alcuni movimenti, i due energumeni sono scappati nelle vicine vie, lasciando il ragazzo solo e terrorizzato.

L’arrivo dei Carabinieri

Alcuni testimoni hanno immediatamente lanciato l’allarme e sul posto è sopraggiunta una pattuglia dei Carabinieri cittadini, che hanno raccolto la testimonianza della giovane vittima, che ha fatto anche l’identikit dei due aggressori. Nel frattempo altri militari hanno perlustrato le vie limitrofe senza però trovare i due malintenzionati. Il giovane è invece stato soccorso dai volontari della Croce viola di Cesate, che lo hanno medicato sul posto senza trasportarlo in ospedale.

Leggi anche:  Stragi del sabato sera, maxi controlli dei carabinieri

Le indagini

Sono subito partite le indagini, da parte delle forze dell’ordine, per rintracciare l’identità dei due uomini e ad aiutare i Carabinieri potrebbero essere le immagini riprese dal sistema di videosorveglianza comunale installato proprio nei pressi del parchetto. Le telecamere potrebbero infatti aver catturato i due uomini mentre fuggivano.

Leggi anche: Lite e rissa tra giovanissimi: caos a Saronno