Sanzioni per 9.000 euro ai venditori abusivi del mercato. L’Amministrazione comunale di Sedriano ha fatto eseguire un servizio mirato al controllo e alla repressione degli ambulanti che esercitano la vendita irregolare e infastidiscono gli avventori del mercato.

Identificati tre stranieri

Al fine di tutelare i commercianti regolari ed i clienti, e allo stesso tempo perseguire coloro che esercitano in violazione delle norme vendendo merce priva di certificazioni, ha organizzato l’intervento in questione. «Tale attività – spiega l’Amministrazione guidata da Angelo Cipriani in una nota stampa – ha permesso di fermare ed identificare tre cittadini stranieri (uno di nazionalità senegalese e due di nazionalità marocchina), intenti a esercitare la vendita di oggettistica varia tra cui cinture, accendini e torce elettriche), senza la prescritta licenza di vendita.

Merce sequestrata

Tutta la merce è stata sequestrata e nei confronti dei venditori abusivi sono state elevate sanzioni complessivamente per 9.000 euro (3.000 per ciascuno di loro). L’operazione, è stata eseguita dagli agenti del comando di Polizia locale, alcuni dei quali in abiti civili.