Pensionato sotto sfratto tenta il suicidio. Lo ha trovato l’ufficiale giudiziario che si era recato a casa sua per notificargli l’atto. Sul posto il 118 e i carabinieri.

Pensionato sotto sfratto voleva togliersi la vita

Pensionato sotto  sfratto tenta il suicidio.  Grande mobilitazione questa mattina,  poco dopo le 9, a Paina di Giussano, in provincia di Monza e Briana. Un pensionato, italiano, classe 1946, ha cercato di impiccarsi.  L’uomo è stato trovato in gravissime condizioni nel box di casa. Alla porta c’erano gli ufficiali giudiziari e l’avvocato che avrebbero dovuto procedere allo sfratto.  Si tratterebbe della terza notifica.

Da quanto risulterebbe l’uomo  non ha risposto alla porta e quando gli ufficiali sono riusciti ad entrare l’hanno trovato agonizzate. Sul posto sono subito arrivati ambulanza e auto medica e i carabinieri. Il pensionato è stato trasportato d’urgenza all’ospedale Niguarda di Milano, dove è stato ricoverato in codice rosso.

Per eventuali aggiornamenti  Giornaledimonza.it