Un gesto inaspettato quello ricevuto da Manuel Magni, 45 anni, padre di famiglia, e da suo figlio.

Il figlio perde il portafogli

A Bollate, il giovane ha smarrito il proprio portafogli. Ma dopo il buio, la luce: una signora presumibilmente dell’Est, accompagnata da sua figlia e da sua mamma, ha bussato alla porta di Magni, restituendo l’accessorio che conteneva documenti e soldi. «Apprezziamo la magnanimità del gesto», spiega Manuel, che non era presente al momento della riconsegna.

Il papà vuole ricompensare la donna

Come riporta Settegiorni Bollate-Garbagnate in edicola, sono passati ormai diversi giorni dall’accaduto, ma ancora non si riesce a risalire alle generalità della persona tanto onesta. Per sdebitarsi, Magni ha lanciato un appello: «Ho un’azienda di famiglia che produce pasta. Mi farebbe piacere contraccambiare il gesto, regalando alla signora una fornitura di pasta fresca. Si faccia avanti». Per chi fosse in grado di aiutare il concittadino fortunato, forniamo di seguito un breve identikit dell’autrice del gesto: di età tra i 30 e i 35 anni, accento tipico dell’Europa orientale e… un cuore grande!

Leggi anche:  Violenze psico–fisiche su bambini: maestra asilo nido sospesa

VAI ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE