Rapina in banca a Cusago dello scorso 12 ottobre: i carabinieri hanno arrestato un 46enne italiano residente a Buccinasco.

Rapina in banca a Cusago: arrestato il colpevole

Individuato ed arrestato l’autore della rapina alla filiale cusaghese della Banca Popolare di Milano: si tratta di un 46enne italiano residente a Buccinasco, già conosciuto alle forze dell’ordine per furti e rapine. I carabinieri di Trezzano sul Naviglio sono andati a prenderlo a casa e lo hanno arrestato, eseguendo l’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Milano.

Il colpo armato di taglierino

Il colpo era avvenuto lo scorso 12 ottobre: l’uomo aveva minacciato i dipendenti con un taglierino, costringendoli a consegnare poche decine di euro: un bottino da 60 euro che l’uomo si era messo in tasca per poi darsi alla fuga, facendo perdere le proprie tracce.

I lavori di indagine

I carabinieri di Trezzano sul Naviglio, guidati dal comandante Michele Cuccuru, dopo aver visionato le immagini della video sorveglianza della banca, hanno seguito un’intensa attività di indagine per riuscire a beccare il rapinatore. Oltre alla raccolta dei fotogrammi e delle testimonianze, i militari hanno analizzato i tabulati, riuscendo così a individuare il colpevole. Che si trova ora a San Vittore.