Resiste ai Carabinieri e fugge: arrestato a Sedriano, in via Don Minzoni,  C. R., italiano del 1973, residente Robecchetto Con Induno.

Resiste ai Carabinieri

L’uomo, celibe, impiegato, pregiudicato, era alla guida di un motociclo Yamaha T-MAX 500, privo di patente,in quanto mai conseguita, ma anche  sprovvisto di copertura assicurativa. All’alt dei militari ha tentato di sottrarsi  al controllo, dandosi a repentina fuga.

Ha tamponato la gazzella

Raggiunto poco dopo, ha finto di arrestare la propria marcia per poi ripartire e tamponare la gazzella, sullo sportello del lato passeggero, mentre il capo equipaggio stava scendendo. Con grande prontezza del  militare alla guida, si è chiusa l’ulteriore fuga del balordo, consentendone la cattura.

E’ ai domiciliari

Il malvivente è stato processsato per direttissima: l’autorità giudiziaria ha disposto gli arresti domiciliari.  L’accusa è di  resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e danneggiamento aggravato.

Leggi anche:

Investito dal treno a Sedriano, ragazzo gravissimo