Controlli della Polizia nel posteggio di via San Giorgio

Il senzatetto si era collegato all’energia elettrica del posteggio

Intervengono per «sfrattare» un abusivo che ogni notte dorme nel posteggio di via San Giorgio e arrestano un ragazzo di 19 anni che spacciava droga sulle scale dell’area di sosta. Doppio intervento degli agenti del commissariato di Polizia di Rho-Pero nella mattinata di lunedì 2 dicembre. L’uomo allontanato dal posteggio sotterraneo è un italiano di 56 anni che si era costruito un alloggio di fortuna, collegandosi in maniera fraudolenta all’impianto di energia elettrica e danneggiando la sbarra di accesso al fine di assicurarsi di non essere disturbato.

Fermato un 19enne con la droga sulle scale

Una volta all’interno del posteggio gli agenti hanno controllato anche il resto della struttura. Qui veniva individuato F.A. italiano di 19 anni, noto per essere stato fermato in precedenza con altri giovani e denunciato per spaccio di sostanze stupefacenti. I poliziotti procedevano alla perquisizione personale del ragazzo, che nelle mutande aveva nascosto due sacchetti contenenti circa 10 grammi di sostanza stupefacente dalle caratteristiche della marijuana.

Leggi anche:  Grave incidente con un mezzo pesante a Turate, muore 83nne di Gerenzano

Perquisizione anche nella sua abitazione

La perquisizione veniva poi estesa anche al domicilio del giovane, alla presenza di uno dei due genitori. Nella camera da letto del ragazzo, in mezzo ad un cumulo di vestiti impilati sopra una cassettiera, venivano rinvenuti altri 20 grammi di sostanza dalle caratteristiche della marijuana, confezionata allo stesso modo della precedente, unitamente a materiale di confezionamento.

Arrestato per detenzione e spaccio

La sostanza stupefacente veniva sottoposta a sequestro penale. Al termine del controllo F.A. veniva accompagnato presso gli Uffici del Commissariato dove veniva r indagato in stato di arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio e associato alle camere di sicurezza in attesa del giudizio direttissimo.