Riconoscimento civico: verrà consegnato venerdì sera, nel corso del consiglio comunale di Turate, l’encomio ai due giovani amici che, nelle scorse settimane, hanno sventato la rapina al dipendente della farmacia comunale, consentendo l’arresto del malvivente.

Riconoscimento civico per i due “giovani eroi”

Hanno disarmato il rapinatore che aveva puntato una pistola contro un dipendente della farmacia comunale per farsi consegnare l’incasso della giornata e poi hanno lanciato l’allarme, permettendo ai Carabinieri di arrestare il malvivente. Gli autori del coraggioso gesto, il 25enne Anas Loukili e l’amico 23enne Andnan El Aouni, entrambi originari del Marocco, riceveranno venerdì sera, in consiglio comunale, un encomio e riconoscimento civico direttamente dal sindaco Alberto Oleari. Tornando a concitati momenti di quel giovedì sera, il dipendente della farmacia comunale, Angelo Alberti, si stava recando alla filiale di via Vittorio Emanuele della Banca popolare di Sondrio per depositare l’incasso della farmacia comunale, pari a circa 1770 euro, quando venne minacciato con una pistola. I due ragazzi, testimoni della rapina, hanno così immobilizzato il malvivente fino all’arrivo dei Carabinieri. «Non potevamo rimanere indifferenti», hanno rivelato i due giovani nell’intervista pubblicata su “La Settimana”.

TORNA ALLA HOMEPAGE E LEGGI ALTRE NOTIZIE