La discarica abusiva in via Ciro Menotti nella frazione di Passirana

Importante operazione degli uomini della forestale

I carabinieri forestali di Milano, coadiuvati dagli uomini della stazione dei carabinieri di Rho sequestrano, su indicazione del Tribunale di Milano, un capannone e un autocarro di una società edile rhodense che smaltiva i rifiuti in via Ciro Menotti nella frazione di Passirana di Rho.  Le indagini effettuati dagli uomini della Forstale, coadiuvati anche dagli agenti della Polizia locale di Rho, hanno permesso di individuare la gestione, da parte della società edile rhodense, di una discarica abusiva nel complesso industriale situato al civico 22 di via Menotti.

Non solo abbandono, i rifiuti venivano anche bruciati

La persona che abbandonava i rifiuti all’interno della discarica abusiva si serviva di una mini-pala che poi nascondeva all’interno del capannone sequestrato dai militari.  Non solo abbandono dei rifiuti, gli uomini della forestale hanno anche appurato che spesso i rifiuti abbandonati venivano anche bruciati causando forti odori nella frazione rhodense. Una persona conosciuta il titolare dell’impresa edile che già in passato era stato “pizzicato” dagli uomini della forestale che gli avevano anche intimato di ripristinare l’area dove abbandonava i rifiuti. Una cosa quest’ultima, mai fatta. L’operazione è stata portata a termine anche grazie all’aiuto dei residenti della zona che in più di una occasione hanno segnalato l’abbandono, che avveniva anche in pieno giorno, di rifiuti nell’area di via Menotti.