Rifiuti incendiati nell’ex capannone di via Grassi: intervento in corso.

Rifiuti incendiati nell’ex capannone di via Grassi: intervento in corso

I vigili del fuoco hanno lavorato per ore per cercare di spegnere l’incendio divampato questa mattina in un capannone in via Giovanni Battista Grassi, proprio vicino all’ospedale Sacco (che per fortuna non è stato coinvolto nell’incendio).

Pompieri ancora al lavoro

I pompieri sono intervenuti con due autopompe e un’autobotte per spegnere le fiamme che hanno avvolto il capannone ormai in disuso ma che negli anni è diventato una discarica a cielo aperto pieno di immondizia di ogni tipo. Sul posto sono intervenute anche la polizia locale, due ambulanze e un’automedica per assistenza ai vigili del fuoco ma, almeno per ora, non risultano gravi feriti.

Non sostanze pericolose

I vigili del fuoco sono ancora al lavoro e non si conosce la causa dell’incendio. Almeno per ora, si esclude che la combustione abbia interessato sostanze pericolose: “solo” montagne di rifiuti accatastati nell’ex magazzino.