Roberta Dominici ha 11 anni e ha iniziato l’anno con un risultato da incorniciare.

Roberta Dominici un nome da ricordare

Roberta Dominici, segnatevi questo nome… Undici anni, karateka, portacolori degli Skorpions, la brava atleta ha iniziato il 2019 con un risultato da incorniciare: il titolo italiano Esordienti nel Kata. Al «PalaSanquirico» di Asti, poche ore dopo lo show del Campionato Italiano «Assoluti» disputato alla presenza delle «stelle» del karate azzurro, Roberta Dominici è salita sul tatami e  ha iniziato il suo show, rendendo onore e gloria a quel titolo di campionessa lombarda che le ha spianato la strada verso la rassegna tricolore.

E’ campionessa italiana esordienti

L’esordio è con Aurora Serenelli, campionesa regionale dell’Emilia Romagna, ed è subito un inequivocabile 5-0. Con lo stesso punteggio, Roberta Dominici manda agli archivi anche il secondo ed il terzo incontro del girone eliminatorio che chiude al cospetto di Iris Della Ventura, forte atleta campana che non può nulla: 4-1 per la «skorpioncina» che conquista così l’accesso alla finale con in palio il titolo italiano e la medaglia d’oro.
Sfida tutt’altro che facile, sulla carta, quella che aspetta la «nostra»: sua avversaria è Asia Gruppioni della Fenice Karate Team, finalista già nel 2018. Ma Roberta Dominici ha una marcia in più e la innesta sin dalle prime battute della finale che stravince 5-0 laureandosi campionessa d’Italia.

Leggi anche:  Un pitone reale a spasso per Lozza FOTO

 

 

Grazie soddifsfazione per lo Skorpioon Karate

Grande soddisfazione, al termine, per l’incredibile risultato conseguito e per una medaglia preziosa che l’allieva del maestro Giuseppe Maurino ha voluto dedicare ad Andrea Nekoofar suo amico e campione, purtroppo prematuramente scomparso. Grazie all’ottima prestazione di Roberta Dominici lo Skorpion Karate ha prevalso anche nella classifica a squadre. Al termine della gara numerosissimi sono stati i complimenti ricevuti per la meritata vittoria giunti da parte di tantissime persone.

Le parole di Elena Mendicino

«In qualità di Presidente dello Skorpion Karate – ha detto al termine Elena Mendicino – voglio ringraziare tutto lo staff tecnico che ha lavorato in squadra per permettere questo stupendo risultato. Grazie a Giuseppe Maurino, Massimiliano Dominici, Innocenzio Portelli, Rita Zampieri e Andrea Varri. Ed ovviamente grazie a Roberta i cui sacrifici quotidiani sono stati ripagati in maniera eccellente da questa stupenda gara. Brava, continua così. E che sia solo l’inizio di un tuo bellissimo e lungo percorso agonistico ricco di soddisfazioni».