Rosate, i carabinieri hanno arrestato per spaccio un 23enne incensurato in via Leopardi: in suo possesso 121 grammi di hashish e 35 grammi di marijuana.

Rosate, carabinieri arrestano 23enne incensurato per spaccio

Un 23enne di Rosate è stato arrestato dai carabinieri della locale stazione in via Leopardi nella serata di mercoledì 8 gennaio con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio. Il giovane, incensurato, era stato notato dai militari in atteggiamento sospetto in una area isolata Fermato, è stato perquisito ed i controlli sono poi proseguiti nella sua abitazione: è stato trovato in possesso di un bilancino di precisone, 121 grammi di hashish e 35 grammi di marijuana suddivise in dosi, nonché di 3mila euro in contanti, probabile provento dell’attività illecita. L’udienza davanti al giudice di Pavia si è tenuta già il giorno successivo: il giovane ha patteggiato ed è stato condannato ad un anno di reclusione e 4mila euro di multa, con pena sospesa.TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE