Ruba identità di palestrato per fare colpo sui social: condannato a fare lo “stradino” a Gudo Visconti.

Ruba identità di un palestrato per fare colpo sui social

Ha fatto lo “stradino” a Gudo Visconti per tre mesi, sino al 9 novembre scorso, il 22enne del Pavese che aveva rubato la foto profilo di un ragazzo palestrato e tatuato, per fare colpo sulle ragazze nei siti di incontri. La particolare vicenda vede protagonista un ragazzo che è stato codannato per sostituzione di persona dal tribunale di Pavia. Per sua sfortuna, infatti, il 35enne cui aveva rubato l’immagine era a sua volta di Pavia ed una ragazza, che ha riconosciuto le fattezze che aveva già visto su un altro social network, ha permesso di scoprire l’inganno.

Condannato a fare lo “stradino”

Ne è seguita una querela, con il giudice di pace che ha stabilito la condanna a un mese di reclusione convertito in 2.250 euro di multa. Il giovane ha scelto come pena sostitutiva la messa in prova ed è così che è stato assegnato al Comune di Gudo Visconti per svolgere le sue sessanta ore di lavori socialmente utili. E’ stato dunque impegnato sino a pochi giorni fa nella “rimozione di pianticine morte”.

Leggi anche:  Chiesa di Legnano in lutto per la scomparsa di don Luigi Poretti

TORNA ALLA HOME  PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE