Scaricano rifiuti in strada: due italiani residenti a Castano Primo  sono stati beccati dagli agenti della Polizia locale della città.

Scaricano rifiuti in strada: i fatti

Sono stati colti in flagranza dalle telecamere presenti a Castano Primo due castanesi mentre scariacavano rifiuti nella zona dell’area verde vicino all’ecocentro. E’ successo due volte in una settimana. La prima lo scorso fine settimana e la seconda ieri, giovedì 23 novembre. Gli agenti del Comando di piazza Mazzini hanno ritrovato gli scarichi incontrollati, tra cui alcuni sacchi contenenti rsu ed un cartone pieno di altri vari rifiuti. Non essendoci elementi di tracciabilità all’interno, hanno così intercettato le videocamere di sorveglianza. Sono così riusciti ad identificare gli autori dell’incivile gesto. I due uomini di Castano sono poi stati multati ai sensi del vigente regolamento comunale sui rifiuti.

I corsi della Polizia locale

Due sovrintendenti della Polizia locale, in questi giorni, stanno tenendo nelle scuole elementari di Castano lezioni di educazione ambientale. Inoltre, fanno sapere dal municpio, l’Ufficio Ecologia dovrebbe portare a battesimo alcune nuove campagne informative. A questo si aggiungono anche future novità anche sull’arredo urbano ecologico.

Leggi anche:  Investito mentre va a scuola, 11enne in ospedale

Il commento dell’assessore Fusetti

“Questa è l’ennesima dimostrazione dell’immenso sforzo che tutti, amministrazione, cittadini, uffici comunali stanno compiendo nella direzione di educare sensibilizzare e se del caso reprimere in ambito ecologico/ambientale”. Prosegue poi l’assessore all’Ecologia Luca Fusetti: “Ormai sono costanti e numerose le sanzioni elevate, frutto anche di un investimento in sistemi di  videosorveglianza per rendere il territorio controllato e sicuro. Non è solo il campo sanzionatorio che deve essere perseguito in modo scrupoloso ed incessante, ma anche quello educativo ricopre la massima importanza. Pochi giorni fa a Rimini, ho avuto il piacere di confrontarmi con molti professionisti di Ecomondo, la fiera internazionale del settore, e molte sono le idee che potranno avere un futuro sviluppo. Perché come recita un noto proverbio indiano “La terra non è un’eredità ricevuta dai nostri Padri, ma un prestito da restituire ai nostri figli”. E tutti dobbiamo sforzarci ogni giorno per restituirla meglio di come l’abbiamo ricevuta”.