Scaricato in ospedale a Legnano con una ferita da arma da fuoco.

Scaricato in ospedale col femore frantumato da un proiettile

Un giovane è stato scaricato nella camera calda del Pronto soccorso con una ferita da arma da fuoco. E’ successo nella serata di domenica 2 agosto, poco dopo le 20.30. Si tratta di E.M., un marocchino di 28 anni. Ad accompagnarlo in ospedale, per poi allontanarsi immediatamente, sarebbe stato un italiano.

Portato in sala operatoria per mettere il fissatore esterno

Le condizioni del ferito non sono gravi, tuttavia è stato necessario portarlo in sala operatoria per applicargli il fissatore esterno.

Sull’episodio indagano le forze dell’ordine

Il contesto in cui è maturato il ferimento è ancora tutto da chiarire. Sull’accaduto indagano le forze dell’ordine.

 

TORNA ALLA HOME PAGE E LEGGI TUTTE LE NOTIZIE