Scena da far west nel Milanese: centralino della Polizia in tilt per le chiamate da quartiere Bruzzano.

Scena da far west nel Milanese: centralino della Polizia in tilt per le chiamate

Due motorini che impennano in strada e un uomo con il viso travisato dal passamontagna che spara in aria. E’ questa la descrizione della scena che molti cittadini del quartiere milanese di Bruzzano hanno raccontato alla Polizia. Gli agenti si sono quindi precipitati sul posto ma non si aspettavano di trovarsi in mezzo ad un video musicale di 24 ragazzi. La bravata del video per un loro amico rapper è costata ai giovani quattro denunce a ragazzi tra i 20 e i 25 anni con l’accusa di procurato allarme ed esplosione di colpi in pubblico e il sequestro delle moto perché sprovviste di assicurazione. E’ stata poi sequestrata la pistola priva del regolamentare tappo rosso.