Schianto contro i pompieri a Legnano, notizie confortanti sulla salute del 22enne ferito.

Schianto contro i pompieri, migliora il ragazzo ferito

Nessuna emorragia interna né problemi neurologici per il giovane ricoverato all’ospedale di Legnano in seguito all’incidente tra un’auto e un mezzo dei Vigili del fuoco avvenuto su viale Cadorna nella notte tra venerdì 14 e sabato 15 dicembre.

Ha riportato una frattura frontale

Il 22enne si trovava, insieme a tre amici, sulla Fiat Punto che si è schiantata contro un’autoscala dei pompieri. Nello scontro i feriti sono stati sei: i quattro ragazzi, tutti tra i 19 e i 22 anni, e due pompieri di 45 e 54 anni. Mentre per gli altri cinque il personale sanitario ha riscontrato solo traumi lievi, le sue condizioni erano tali da destare qualche preoccupazione. Il ragazzo infatti ha riportato una frattura frontale. Per questo è stato trattenuto in osservazione in un letto del Pronto soccorso cittadino.

Potrebbe essere dimesso a breve

Tac ed encefalogramma effettuati sabato 15 hanno tuttavia dato esiti incoraggianti e, se la Tac in programma per oggi domenica 16 avrà lo stesso risultato, il giovane potrebbe essere dimesso a breve.

Leggi anche:  Litiga con un conducente e lo aggredisce con due conoscenti

 

TORNA ALLA HOME PAGE E LEGGI TUTTE LE NOTIZIE