All’alba di oggi, sabato 15 dicembre 2018, sulla strada provinciale 214 ad Arluno si è verificato uno schianto frontale tra due auto. Uno dei due mezzi si è ribaltato finendo in un campo a lato strada, a poca distanza dall’ingresso dell’A4 Milano-Torino. Per l’uomo che si trovava alla guida non c’è stato niente da fare.

LEGGI ANCHE: Scontro frontale, auto si ribalta: un morto FOTO

Scontro frontale ad Arluno

Il 32enne morto all’alba di sabato 14 dicembre ad Arluno è un romeno residente a Vimodrone. Era sceso dall’auto perché o in panne o per fare pipì. Lui e la sua macchina sono stati centrati in pieno da un’altra vettura con a bordo tre giovani di cui uno, il conducente, nato nel ’98. I giovani non si sono nemmeno accorti di aver ammazzato un uomo, perché il corpo era rimasto incastrato sotto la loro auto, e si sono allontanati a piedi. Ad accorgersi del cadavere è stato un automobilista che passava poco dopo. Finora non è stato preso alcun provvedimento nei confronti dei giovani.