Sequestrato terreno, scoperto smaltimento e stoccaggio di rifiuti.

Sequestrato terreno a Cairate

I Carabinieri della Stazione di Fagnano Olona  e i militari della Stazione Carabinieri Forestali Di Tradate  nel corso di una specifico accertamento hanno denunciato i responsabili di una cascina – parzialmente devoluta a rimessaggio industriale  di Cairate. I reati contestati sono svolgimento di attività smaltimento e stoccaggio rifiuti non autorizzata e ricettazione.

In due nei guai

I due soggetti denunciati sono un 40enne di Cairate e  una 45enne di Fagnano, entrambi già noti alle forze dell’ordine. I carabinieri sono risaliti al sito poiché il dispositivo antifurto gps di una autovettura rubata a Morazzone segnalava la presenza del veicolo in quel capannone, di vaste dimensioni. Organizzato l’intervento con i colleghi Carabinieri Forestali, i militari hanno rinvenuto, nel contesto del terreno agricolo con una estensione di circa 1000 metri qiadrati e con presenza di una cascina rurale e un capannone industriale di medie dimensioni, rilevanti cumuli di materiale ferroso; un ingente quantitativo di materiale da risulta da lavorazione edile; numerose parti di autovetture, tra cui, con certezza, parti di una “Porsche Macan” e di una Alfa Romeo Stelvio; diverse centinaia di pneumatici di veicoli e numerosi pannelli di eternit. Considerando la particolare rilevanza, anche numerica, di quanto rinvenuto nel terreno, l’area è stata interamente sequestrata e posta a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.